Archive for the 'ricette' Category

Dolcezze di primavera

Ieri, oltre ad essere il primo (piovosissimo) giorno di primavera era anche il compleanno della mia mamma e del mio Ammmmore(notare le millemimila m).
E quale occasione migliore per dimostrare loro il mio affetto se non quella di fargli una torta?!
(Sottoscrivo, mia mamma naturalmente da guasta feste quale è, non l’ha voluta quindi ne ho fatta una sola)
Torta di Primavera:
INGREDIENTI.(per la pasta frolla)
-2 uova
-160 g zucchero
-400 g farina
-un pizzico di sale
-un pizzico di bicarbonato
-160 g di burro
INGREDIENTI.(per il ripieno)
-200 g cioccolato bianco (o come si preferisce)
-100g panna da cucina
-la scorza di un limone

PREPARAZIONE DELLA PASTA FROLLA.

A secco mescolare il burro con la farina, il sale e il bicarbonato amalgamando bene il burro con la farina fino a quando non si ottiene un composto molto simile a dei trucioli di parmigiano.
Fare la fontana e mettere le due uova, lo zucchero e lavorare l’impasto con le mani vigorosamente fino a quando non di ottiene una palla (tipo pongo).

Lasciare a riposare per 30 minuti in frigorifero.

PREPARAZIONE DELL’IMPASTO.

Fare sciogliere a bagno maria il cioccolato mescolato alla panna da cucina e al limone grattugiato.
Fare raffreddare il composto.

ULTIMA FASE.

Dividere la pasta in due pezzi non di uguale grandezza. Lavorare prima quello più grande. Stendere la pasta fino ad ottenere uno spessore abbastanza fine e che sia più grande della teglia(possibilmente tonda) in cui vogliamo metterla.
Mettere nella tortiera lasciando che avanzi il bordo tutto intorno.
Versare il composto col cioccolato all’interno.
Lavorare il pezzo più piccolo, stendere in maniera fine e ricoprire come un coperchio la tortiera.
Ribaltare i bordi della base sopra al coperchio(di pastafrolla) per evitare di far uscire il composto.
Fare cuocere in forno a 180° per 25 minuti circa, quando è cotta fare freddare e tenere per due orette in frigorifero.

Buon appetito a tutti!

In cucina con Nicchia

Oggi è una giornata perfetta per rilassarsi e godersi, dopo le tribolanti sessioni invernali, un po’ di meritato riposo (in più dovrò pure sfruttare in qualche modo l’intera mattinata con la casa completamente deserta e tutta per me?).
E cosa c’è di meglio per rilassarsi, se non pasticciare in cucina?
Premetto, che nonostante i numerosi tentativi, non sono quasi per niente in grado di creare pietanze, che oltre che a me e al gatto, piacciano anche ad altri cristiani.
Solitamente, quando mi avvicino a pentole, forno e fornelli finisce immancabilmente in tragedia. L’arte del cucinare, non ce l’ho proprio nel sangue, invece per il caos non mi devo minimamente sforzare…mi viene naturale.
L’importante comunque, qualunque danno decida di combinare, è non farsi scoprire da mammina, e lavorare peggio della squadra speciale del R.I.S., per rimuovere da ogni anfratto tutte le prove compromettenti.
Insomma, compiere il “Pasticcio perfetto”, e nel caso fallissi, negare fino alla morte l’evidenza, o dare nel dubbio la colpa al gatto.
Quindi al lavoro, e come squittirebbe felice l’Anna Moroni:”Antonellina, te le sei lavate le mani?”
Oggi preparo:Biscotti con i Corn Flakes:

INGREDIENTI (per una ventina di biscotti):
75g burro
100g uvetta
1uovo
100g farina
75g zucchero
mezza bustina lievito
Corn Flakes
(cioccolato tritato, vanillina, fecola se volete li potete aggiungere altrimenti fa niente)
PREPARAZIONE:
Fare ammorbidire il burro,senza che diventi liquido, versarlo in una ciotola, unire lo zucchero e girare, incorporare l’uovo e girare,girare,girare ancora, mettere la farina(avevo scritto faina :D)e se volete la fecola.
Aggiungere l’uvetta, la cioccolata (se vi piace strogolare), la vanillina sempre a scelta ed il lievito, sempre mescolando.
Mettete in un recipente i corn flakes, e formando con il composto delle palline della dimensione di una noce, passarle nei corn flakes fino a ricoprirle completamente.
(A me il composto era venuto un po’ troppo liquido, quindi ho fatto le palline col cucchiaio)
Disporre il tutto in forno a 180°, facendo attenzione a distanziare bene un biscotto dall’altro( in forno gonfiano e si allargano molto!).
Quando vedete che hanno un bel colorito nocciola, (15-20 min circa) li potete togliere e se vi va dargli una spolveratina di zucchero a velo.
Les jeux sont faits, è stato pure più semplice del previsto, unico problema, ripulire tutto e riuscire a togliere l’aroma di biscotti  che si è diffuso per tutta la casa.

                                                 foto_rosedeserto_small.jpg


Step by Step

luglio: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Vostri Preferiti

DiStRaTtI ViAnDaNtI

  • 77,604 visite

Save Our Blogs

QuAnTo MaNcA aLLe VaCaNzE?

Daisypath Vacation tickers