E una in più

Oggi è certo che in cucina era meglio se non ci entravo.
Dopo avere accuratamente bruciato la carne che doveva essere il mio pranzo, avere rotto la mia scodella preferita della Richard Ginori, che se mi becca mia mamma mi spiezza in due , ho pensato bene di consolarmi con uno yogurt al cocco (buoooono lo Yogurt coi pezzetti di cocco, sbav sbav).
L’ho prelevato dal frigo e ho come al solito controllato la scadenza, perchè non si sa mai quali reperti  si possono trovare nei frigoriferi abbandonati come il mio.
La data sul coperchio segnava 16 apr. 08.
L’ho aperto e come al solito avida e golosa come sono ho voluto ripulire il coperchio di alluminio con la classica leccatina.
Immaginatevi la gioia nell’assaporare in bocca non i bianchi e dolci pezzettini di cocco bensì un non ben identificato gogonzola marcio che più marcio non si può, la mia bocca è stata invasa inondata e violentata da quel terribile sapore di rancido che assumono tutti i latticini che sono scaduti.
Dopo avere iniziato a sputacchiare, assalita dai conati di vomito e in preda al panico più totale, con la bocca spalancata incerta se buttare giù o cercare in qualche modo di liberarmi di quell’orrendo aroma, ho gettato un occhio al vasetto e mi sono accorta che vicino al candido cocco si era formata una bella crosticina verde di muffa blea!
Un orrore ancora più totale mi ha assalita; e adesso chi glielo spiega alla mamma che l’idea del caseificio non era poi così buona??

Annunci

7 Responses to “E una in più”


  1. 1 daemonia marzo 28, 2008 alle 2:49 pm

    azz… prova a dirglielo in arabo! 😛

  2. 2 euclide marzo 28, 2008 alle 3:56 pm

    Meglio gli yogurt Yomo o Parmalat…

  3. 3 nicchia marzo 29, 2008 alle 12:13 pm

    @Daemonia, per non parlare di quando col latte scaduto ha fatto la ricotta!!
    @Euclide, vero gli Yomo non li batte nessuno!! 🙂

  4. 4 daemonia marzo 30, 2008 alle 12:24 pm

    ahahahahaha… per nn parlare di quella volta ke ho assaggiato la ricotta di pecora e sapeva di stalla! 😐

  5. 5 theweird marzo 31, 2008 alle 8:20 am

    bllll 😦 che esperienza traumatica! a me è capitato con la ricotta…cena da rifare, visto che ci avevo condito la pasta, sigh 😐

  6. 6 theweird aprile 16, 2008 alle 1:05 pm

    Nicchia tutto ok? bè, ti comunico che sei appena stata nominata 🙂 ci si vede sul mio blog…ih ih!

  7. 7 il cappellaio matto aprile 17, 2008 alle 3:41 pm

    CARISSIMA COME VA? C’è UN MEME PER TE…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Step by Step

marzo: 2008
L M M G V S D
« Feb   Apr »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

DiStRaTtI ViAnDaNtI

  • 77,995 visite

Save Our Blogs

QuAnTo MaNcA aLLe VaCaNzE?

Daisypath Vacation tickers


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: