A tutto tondo

C’è chi parla come Venividiwc dell’Onorevole Mele, e chi invece come me, che di mele conosce solo il frutto.
La mela; oserei dire il frutto più famoso in assoluto.
Partendo dal principio, di mele famose(oltre alle chiappe delle attrici) ce ne sono a bizzeffe.
Possiamo ricordare la mela di Adamo ed Eva, la mela, il così detto “pomo della discordia” che fece iniziare la guerra di Troia, la mela di Guglielmo Tell, la mela che permise a Newton di scoprire la forza di gravità, la mela di Biancaneve e così via.
Mi è capitato spesso di soffermarmi ad osservare gli svariati modi con cui le persone sono solite mangiare questo immancabile frutto.
A me personalmente, nonostante mia madre dica che la buccia è piena di veleno, la mela piace a morsi, tutta intera.
Deve essere anche bella acerba, o comunque sufficientemente dura da croccare( non spappolosa e farinosa per capirsi).
C’è chi poi se la mangia a spicchietti sezionandola prima in quattro e poi togliendo la buccia, oppure a piacere, togliendo prima la buccia e poi facendola a spicchi.
C’è chi ama sbucciarla tutta intera facendo un lunghissimo serpentone, o chi invece toglie piccole parti di buccia via via.
Uno dei modi più strambi con cui ho visto mangiare una mela ad una ragazza è di dividerela in quattro spicchi e poi togliere la buccia ad ogni spicchio lasciando un margine di polpa, mangiare prima gli spicchi senza buccia e poi le mezze lune con la buccia.
In Alto Adige ho visto un mio amico, togliere prima il torsolo con un apposito arnese che lascia nella mela integra un cunicolo, infilarvi il dito dentro e mangiarsela così girando tutto intorno al buchetto.
Fatto sta che se il proverbio dice:”Una mela al giorno toglie il medico di torno”, secondo me un motivo ci dovrà pur essere!

                                           mela_rossa.jpg

Annunci

11 Responses to “A tutto tondo”


  1. 1 Sara marzo 14, 2008 alle 2:56 pm

    Anche a me piacciono con la buccia, ma tutti mi dicono sempre di sbucciarla, ma pensa te! Ho visto anch’io da qualche parte l’arnese per togliere il torsolo, anch’io lo vogliooo!
    A differenza tua però mi piacciono quelle belle mele rosse (di cui ignoro il nome) mooolto farinose e puzzolentose. 🙂 (boh, il puzzo lo sente solo mia sorella)

  2. 2 euclide marzo 14, 2008 alle 4:05 pm

    Le mele non mi piacciono e oltro tutto mi riempiono subito. Una delle diete dimagranti più riuscite che ho fatto consisteva nel sostituire il pasto della sera con una mela: dopo tre quarti di mela ero più che sazia fino al mattino dopo

  3. 3 daemonia marzo 15, 2008 alle 12:32 pm

    La mela è l’origine di tutti i peccati 😛

  4. 4 nicchia marzo 15, 2008 alle 1:08 pm

    @Sara:Anche secondo me le mele rosse sono un po’ puzzose,comunque dopo avere scritto il post mi sono magnata una mela con il metodo del togli-torsolo ed è troppo divertente(poco educato magari, ma davvero buffo!)
    @euclide:infatti quando ho famissima ma non mi voglio sfondare di cibo, una mela è l’ideale per mettere un fermino allo stomaco 😉
    @Daemonia: e tu col nome che ti sei scelta te ne intendi di peccati!!! 😛 😉

  5. 5 theweird marzo 15, 2008 alle 4:14 pm

    odio le mele, ma le mangio lo stesso…oltretutto, ho una coinquilina che è fissa con le mele e cerca sempre di rifilarmele…l’unica mela che mi piace è la Apple 😛

  6. 6 daemonia marzo 15, 2008 alle 5:52 pm

    ahahahahahah nicchia, ebbene si, me ne intendo! ma siamo tutti peccatori…. di gola sopratutto, visto ke stiamo parlando di mele 😛

  7. 7 dicoquellochemipare marzo 16, 2008 alle 11:01 am

    non definirei una mela un peccato di gola…..se fossero ciliegie..

  8. 8 nicchia marzo 16, 2008 alle 6:33 pm

    @theweird:Hahaha, hai ragione, anche la Apple non è male, ma non la addenterei fossi in te 😉
    @Daemonia:vero vero, ma qualche peccatuccio di gola ogni tanto non fa male!! 😛
    @dicoquellochemipare:(complimenti per il nikname)
    Ecco le ciliegie le classificherei più come droga, quando cominci, non puoi smettere più!! 🙂

  9. 9 daemonia marzo 16, 2008 alle 7:41 pm

    ahahahahahaha io però definisco vero e proprio peccato di gola le fragole e gli agrumi! mmmm ke bontà!

  10. 10 euclide marzo 17, 2008 alle 3:13 pm

    OK, facciamo la classifica dei peccati di gola:
    1) ciliegie (i cosiddetti marroni)
    2) fichi d’india
    3) lichis
    4) caki (con zuccherino e cognac)
    4) fragole (se con panna)
    5) meloni gialli
    6) mango

  11. 11 nicchia marzo 18, 2008 alle 12:29 pm

    ..bella la classifica, in realtà non ho mai assaggiato nè i fichi d’India nè i lichis, nè il mango, ma provvederò presto.
    Aggiungerei tra i peccati di gola anche il cocco e come daemonia gli agrumi…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Step by Step

marzo: 2008
L M M G V S D
« Feb   Apr »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

DiStRaTtI ViAnDaNtI

  • 77,995 visite

Save Our Blogs

QuAnTo MaNcA aLLe VaCaNzE?

Daisypath Vacation tickers


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: